BLOG/GAS & DES

Genuinangente: filiere agroalimentari sostenibili e comunità locali

GG_headerDurante le sessioni di preparazione dell’incontro nazionale GAS e DES Davide Biolghini (del Distretto di Economia Solidale e Rurale parco sud di Milano) ha presentato il progetto GenuinaGente.

Il progetto è ben sostanziato dal punto di vista teorico e con connessioni di rete allargate a diversi soggetti tra cui GAS, produttori, amministrazioni locali, centri di ricerca, attività di distribuzione.

Il progetto si avvale di una piattaforma web che, fatto di estrema novità per i processi di economia solidale, si presenta finalmente gradevole dal punto di vista visivo oltre che ben organizzato nei contenuti. Non solo: sono incluse tecniche attuali di comunicazione quali lo storytelling partecipato, georefrenzazione dei soggetti e delle iniziative, e l’uso di new media (video e socialnetwork ). C’è anche una App per rimanere informati sugli eventi “genuini”. Modalità che anche nel nostro DES reggiano stiamo cercando di implementare e il cui senso va inteso non solo come promozione delle pratiche, ma anche come modalità di costruzione di rete da affiancare alle relazioni offline.

GG_social

Tornando al progetto lombardo: l’obiettivo principale è quello di individuare e rendere operativa una strategia condivisa che dia continuità e organicità all’elaborazione di modelli di governance delle reti di produzione e di consumo sostenibile esistenti all’interno del Parco Agricolo Sud Milano.

Il progetto si propone di:
– Condividere capacità, risorse e risultati degli interventi e dei progetti del DESR Parco Sud, tra cui quelli finanziati da Fondazione Cariplo: “Buon Mercato” (Comune di Corsico), “La Casa della Sostenibilità” (Cesano Boscone), “Riqualificazione Cascina Cappuccina” (Comune di Melegnano)
– Raccogliere e rendere utili competenze di centri di ricerca, di Università e di altri soggetti che operano sul territorio del Parco Agricolo Sud Milano
– Favorire la realizzazione di interventi, in particolare politiche pubbliche che producano, con metodi collaborativi, nuove risorse e risultati di interesse comune basati su progetti a “sostenibilità forte”.

Insomma, un bell’esempio da diffondere e imitare.

Advertisements

2 thoughts on “Genuinangente: filiere agroalimentari sostenibili e comunità locali

  1. L’iniziativa di “ReOrtù” avviata lo scorso anno con Stefano, in collaborazione e presso La Collina di Codemondo, aveva simili finalità ed è stata davvero una bella esperienza che andrebbe riproposta anche quest’anno e valorizzata di più…
    https://www.facebook.com/ReOrtu?filter=3
    Nell’orto didattico di Re Ortù, oltre a stare all’aria aperta, rilassarti coltivando zucchine e melanzane, conoscere gente simpatica, potevi imparare tecniche di orticoltura ecologica biodinamica dai consigli di un agronomo ed un mastro ortolano… Cercavamo inoltre di raccogliere vari contributi sulla pagina fb e ogni foto davvero raccontava una storia!!!

  2. Gente, comunità locali divengono protagonisti. Ancor più se in un’ottica di societing, si parte dal lavoro di queste unito alle altre realtà locali. Sono davvero da diffondere questi interventi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...