Autoproduzione/BLOG

Detersivo per lavastoviglie autoprodotto

Articolo di Elisa Masselli.

Dopo aver ripetuto per un po’ di tempo le ricette recuperate sul web o altre pubblicazioni, ho affinato la mia per renderla più adatta alle mie esigenze: ormai è più che rodata.

Ingredienti
– 4 limoni
– 400 ml di acqua
– 200 gr di sale fino
– 200 ml di aceto di vino

Procedimento

immagine 1 -post

Prima di tutto si tagliano i limoni a quadretti un pò piccoli, per me sono meglio senza buccia perchè questa è spessa e molte volte non si riesce a sminuzzarla come si deve e può creare dei residui nella lavastoviglie. Per quanto si riesca meglio togliere tutti i semi perchè poi sarà più difficile frullarli.

immagine 2 - post

Metto TUTTI gli ingredienti direttamente in una pentola (meglio se ha i bordi alti perchè dopo non sporco quando immergo il frullatore). Quindi faccio bollire la soluzione per circa 15 minuti a fuoco basso ma senza coperchio.

immagine 3 - post

Infine frullo il tutto direttamente nella pentola così il limone si è gia ammorbidito abbastanza per essere reso quasi una crema. Metto questo detersivo nella normale vaschetta della lavastoviglie e aggiungo qualche goccia di acido citrico nella vaschetta del brillantante.

Risultato perfetto! Inquinamento (quasi) zero.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...