Sintesi seconda tappa/VERSO IL DES

Istant report: “Il Comune come bene comune”

Secondo gruppo di lavoro – tema proposto: IL COMUNE COME BENE COMUNE.
Dal welfare al common-fare: un’altra lobby è possibile?

Versodessecondogruppo

Partecipanti al gruppo:
Norberto (Rete Acqua Suolo), Sabrina (Gabella), Maurizio (Acqua Bene Comune), Carla (Acqua Bene Comune), Caterina (CoLoRe), Gianluca (GAS Il Nocciolo), Gianluca (Gabella), Michele (Coop. Sante Vincenzi), Maria (Coop. Sante Vincenzi), Dario (Gas Iqbal Masih),

Parole chiave
SANI PORTATORI DI “INTERESSI COMUNI” – TUTELA VALORI, NON SOGGETTI
RECUPERARE IL MODELLO E I VALORI DELLA COOPERAZIONE
TRASPARENZA e ACCESSIBILITA’ del PROCESSO DECISIONALE

Progetti concreti
Costruire RETI CON AMMINISTRATORI “ILLUMINATI” (Funzionari) per avere accesso a informazioni/ interfaccia con le Amministrazioni Locali.
Contrastare SVENDITA BENI COMUNI (edifici, terra, attività) proponendosi come “GRUPPO DI ACQUISTO” POLITICO
Percorso comune del DES per la costruzione di una PROSPETTIVA POLITICA

Annunci

2 thoughts on “Istant report: “Il Comune come bene comune”

  1. Ciao Marco, sono Carla Ruffini… ho partecipato all’OST delle Giornate dei Beni Comuni. Volevo suggerirti di correggere un refuso nell’Istant report “Il Comune come bene comune”: *commonfare* (se preferisci *common-fare*) anzich common-fair. Scusa se ti scrivo soltanto ora, nelle ultime settimane sono stata molto impegnata con il lavoro… Grazie! Un caro saluto *Carla *

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...