BLOG/Musica Etnica

Tursun Sanubar: “Arzu (songs f the Uyghurs)” (Dunya)

Segnalazione a cura di Gaetano della libreria Infoshop

Sanubar Tursun è la diva della musica odierna degli Uiguri. Stilisticamente la musica uigura si situa tra il cuore dell’Asia centrale e i mondi sonori di Mongolia e Cina. Gli ascoltatori dell’Asia centrale sono inclini a respingere musica uigura, soprattutto la musica vocale, come “cinese”, mentre per i cinesi, la musica uigura è un qualcosa di esotico e strano. In effetti, la musica uigura è strettamente legata alla vicine tradizioni urbane dell’Asia centrale in molti modi: dall’uso in piccoli ensemble di liuti a manico lungo e tamburi a cornice allo stile della poesia sufi dei testi. È uno stile strettamente imparentato con il più ampio mondo islamico e con una serie di pratiche musicali legati a rituali islamici.

Il fare musica per gli Uiguri ruota intorno al concetto di meshrep (riunione, festa collettiva) che attira le persone per condividere cibo, musica e danze. Storicamente, i governanti locali delle varie città-regni hanno sempre frequentato musicisti che hanno eseguivano le prestigiose suite Muqam. Il termine deriva dal maqam arabo, ma lo stile è locale, e ciascuna delle oasi più importanti vanta una propria tradizione Muqam. Lo stile di canto è molto ornato, e le canzoni spesso impiegano ritmi ‘zoppicanti’ (aqsaq), ritmi che si ritrovano anche nei Sufi degli Zikr.

Ognuna delle città-oasi del Xinjiang ha un suo distinto stile musicale e un proprio repertorio. Le iperboli e i salti della melodia delle canzoni portano alcuni a definire le loro come «can zoni dei lupi». Questo è tutt’altro che un insulto: il lupo è l’antenato totemico degli uiguri. Queste distinzioni locali stanno scomparendo in questi ultimi decenni, con l’introduzione del mercato discografico. Oggi lo stile settentrionale del valle dell’Ili è il più famoso in tutta la regione, ed è la famiglia di musicisti presenti in questo lavoro, i Tursun, che hanno fatto conoscere lo stile in questi anni.

Sanubar Tursun, suo fratello maggiore Muhemmet Nur, e più giovani gemelli Hesenjan e Husanjan, sono nati in una famiglia di grandi dimensioni nella città settentrionale di Ghulja (in cinese: Yining), nella valle dell’Ili. SANUBAR e Muhemmet Nur ha realizzato una serie di VCD (economico supporto digitale della tecnologia video) negli anni 90 in cui presenta- vano il repertorio della valle dell’Ili eseguito in modo originale. La voce di SANUBAR e il virtuosismo straordinario di Muhemmet Nur li hanno immediatamente imposti all’attenzione degli ascoltatori.

Nel corso degli ultimi quindici anni, Sanubar si sempre più dedicata a presentare proprie composizioni, radicate nello stile tradizionale della sua regione d’origine, ed eseguite in solo accompagnandosi con il dutar (liuto a due corde) o con i suoi fratelli e i loro strumenti tradizionali.

Questi album da solista sono molto popolari e ampiamente imitati, e hanno confermato la sua reputazione come la più importante cantautrice conferendole lo status di icona nazionale. Più di recente, Sanubar è stata impegnata in collaborazioni internazionali, esibendosi in Turchia, Giappone e Taiwan, completando studi di composizione presso il Conservatorio di Shanghai e lavorando con la suonatrice di pipa cinese Wu Man.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...