Associazioni/Chi siamo

Gabella Associazioni di idee

Gabella ha come obiettivo quello di essere un luogo di partecipazione e di cittadinanza attiva, offrendo la possibilità a soggetti già costituiti o soggetti informali di trovare un luogo-rifugio dove sviluppare attività, elaborare proposte, crescere come realtà, in modo gratuito. Gabella è gestita dal febbraio 2006 dall’associazione Gabella, nata appositamente per curare le attività culturali, sociali e di valorizzazione dell’ex Gabella daziaria di via Roma. A fianco delle attività Gabella ospita un servizio ristoro che dal 2006 al 2013 è stato gestito dalla cooperativa sociale Koinè e dall’ottobre di quest’anno è stato affidato all’associazione GA3.

Gabella nasce come centro di aggregazione giovanile da un percorso di partecipazione – il piano giovani partecipato – promosso dal neonato assessorato ai Giovani nel 2004/2005, la Gabella ha una convenzione annuale con il Comune di Reggio Emilia, nei primi anni l’associazione riceveva un corrispettivo economico per realizzare attività, contributo che con i tagli imposti sugli enti locali è pari a zero dal 2009. Il Comune garantisce la copertura delle utenze e della manifestazione straordinaria. La sinergia tra l’Associazione (composta unicamente da volontari) e il punto ristoro (che è un’attività commerciale con principi etici ed equo e solidali) garantisce l’apertura pressoché quotidiana dello spazio.

Gabella è il primo centro di aggregazione nato su iniziativa del Comune di Reggio Emilia dato in gestione ad associazioni giovanili del territorio, sul modello dei tanti “centri sociali” territoriali con la caratteristica di affidamento e gestione data alle nuove generazioni. Il rapporto con Officina Educativa è di confronto, comunicazione , informazione e co-progettazione delle attività. Infatti in Gabella si svolgono oltre 200 attività all’anno tra corsi, conferenze, proiezioni, spettacoli, attività di formazione e iniziative varie. Ed il rapporto con Officina Educativa varia da co-progettazione (es. Leve Giovani, attività di Leva sulla via es. sottopasso) alla semplice informazioni delle attività proposte.

Il progetto è nato dalla collaborazione tra diverse associazioni o soggetti del terzo settore: Arci Solidarietà, Perdiqua, Servire l’Uomo, Microsophia, Dar Voce e Telecitofono. La compagine associativa si è ridefinita con Arci Solidarietà, Servire l’Uomo e Telecitofono. L’obiettivo principale si è modificato a pochi mesi dall’apertura dello spazio, a fianco dall’idea di essere il primo centro di aggregazione giovanile aperto dal Comune di Reggio Emilia, si è dovuto immediatamente dare rilievo al contesto sociale dove Gabella è collocata: via Roma. Che nel 2006 e negli anni successivi è stato uno dei luoghi “caldi” e “difficili” della città. Altro aspetto a differenza di altri centri, Gabella non prevedeva la presenza di nessun educatore retribuito, ma si è privilegiata la prassi di educatori volontari e informali, investendo le risorse disponibili in attività e valorizzazione dello spazio.

Oltre a caratteristiche etiche che nei primi anni erano le prime nel territorio comunale (primo esercizio commerciale a vendere a banco prodotti del mercato equo solidale, primo punto di ristoro ad aderire a Acqua in Brocca per diminuire il consumo di acqua in bottiglia, primo locale analcolico della Regione Emilia Romagna), si sono sviluppate attività specifiche: la realizzazione della Scuola di Etica e Politica “Giacomo Ulivi” con personalità del mondo politico, culturale, educativo, sociale e giornalistico facendo vivere Via Roma come luogo di cultura, confronto e trasmissione di sapere; la promozione dei gruppi emergenti con rassegne in collaborazione con il Seltz nel periodo estivo, la co-progettazione con realtà che sono nate e si sono formate in Gabella (diverse realtà hanno scelto di costituirsi o muovere i primi passi in Gabella: la Scuola di Pace, il Comitato Acqua Bene Comune, Giovani contro le mafie, Cortocircuito e tanti altri soggetti). E in Gabella ci sono passati, vista la gratuità dell’uso delle sale in caso di iniziative sociali, culturali o di promozione di cittadinanza attiva, tantissime realtà del territorio. Con un uso multiplo dei locali e degli ambienti, contraddistinguendosi come spazio di partecipazione. Inoltre Gabella è stato un internet point gratuito connesso all’accesso dell’Amministrazione comunale con accesso a Guglielmo.

Gabella rappresenta un luogo di formazione e passaggio di molti giovani e non, che cercano contesti e realtà in cui impegnarsi. A fianco delle associazioni che costituiscono ufficialmente Gabella infatti si offre alla cittadinanza modalità di partecipazione attive alla programmazione di attività, alle iniziative di promozione del volontariato (turni in mensa caritas), alla co-progettazione anche in altri luoghi della città (Giornate dei Beni comuni). Quindi la valenza educativa specifica è difficilmente misurabile, in quanto sono troppi gli indicatori che andrebbero considerati (numerose associazioni di cittadini stranieri hanno utilizzato Gabella per avvicinare alla cultura e alla lingua italiana e del paese di origine i giovani rappresentanti di queste comunità; piuttosto che le attività della Consulta degli Studenti nate negli incontri di coordinamenti ospitati da Gabella; o le attività di formazione come le attività di preparazione alla Marcia per la Pace o alla sensibilizzazione storica sul Vajont).

Gabella si basa formalmente su tre cariche: Presidenza, Vice Presidenza e Tesoriere che svolgono le funzioni principali nella gestione amministrativa e legale dell’associazione. Sono tutti volontari. A fianco ci sono diversi volontari che si attivano su singoli progetti-attività, in modo totalmente indipendente e senza vincolo. Non c’è quindi nessun educatore formalizzato o dipendente dall’associazione. Questo per alcuni aspetti ha permesso a Gabella di diventare un luogo dove ognuno poteva portare e sviluppare qualcosa all’interno senza essere eccessivamente caratterizzata. Dall’altro questo tipo di organizzazione richiede un dispendio di energie in fase di gestione, coordinamento e accoglienza particolarmente rilevante nei momenti non lavorativi (serali e fine settimana) da parte dei gestori.

La pluralità di soggetti che lo hanno abitato ha permesso di farlo diventare un luogo di elaborazione denso, rispondendo ai bisogni, venendo a volte meno alla sua missione originaria di centro di aggregazione giovanile. Gabella nei suoi pregi e difetti ha l’identità. Per alcuni aspetti è un luogo dove in molti si sono identificati e sono cresciuti, dall’altro è un luogo senza identità. Volutamente il protagonismo dei singoli è stato messo in secondo piano prediligendo il protagonismo collettivo. Gabella non è necessaria per una città come Reggio Emilia. E’ necessario però lo spirito di Gabella, cioè quello di accogliere, far crescere, accompagnare soggetti che non necessariamente dovranno “vivere” in Gabella, ma che hanno bisogno di un “nido”, di stimoli e possibilità per crescere e strutturarsi, rischiando anche di andare altrove. Ed è quindi non il luogo ciò che contraddistingue Gabella, ma quello di voler essere una possibilità che può essere colta, una specie di palestra per la collettività. Uno spazio pubblico, la cui identità è modificata, ampliata e condizionata da chi vi partecipa.

Via Roma 68 – Reggio Emilia – Sito web – Facebook

Annunci

3 thoughts on “Gabella Associazioni di idee

  1. Pingback: “Solidalmente”: incontri, dialoghi e confronti di economia solidale | des|re

  2. Pingback: “Solidalmente”, primo incontro: Reti e distretti di economia solidale | des|re

  3. Pingback: “Finanza Killer”: uno spettacolo che comprende la crisi | des|re

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...